BENE LE INIZIATIVE DEL MARRUGIO ALL’ANTICO BORGO LA COMMENDA
16 giugno 2014

BENE LE INIZIATIVE DEL MARRUGIO ALL’ANTICO BORGO LA COMMENDA

«Come Coldiretti Viterbo abbiamo inteso patrocinare e promuovere le attività dell’azienda agrituristica “Il Marrugio” a “La Commenda” che, con grande intuizione, propone, anche quest’anno, un ciclo di iniziative tese ad abbinare la cultura all’enogastronomia». Così Andrea Renna, direttore della Coldiretti della Tuscia, che ha aggiunto: «è importante non far perdere le tracce della storia, delle nostre produzioni valorizzando quanto oggi garantisce il paniere eno-gastronomico della provincia di Viterbo. In questo contesto iniziative come quelle dell’ingegner Luigi De Simone, titolare della società il Maruggio, meritano di essere evidenziate anche perché possano, magari, essere replicate in altre parti del territorio viterbese». Si tratta di appuntamenti culturali-gastronomici presso La Commenda, l’antico borgo medioevale che fu sede di ordini monastici, famiglie blasonate e illustri personaggi. I successi ottenuti l’anno scorso (le serate si sono svolte tutti i venerdì da giugno a settembre) hanno indotto il titolare a ripetere l’ iniziativa che ha l’obiettivo di associare la gastronomia  alla cultura storico-ambientale  della  Tuscia. Gli argomenti trattati nelle scorse settimane hanno riguardato l’isola Bisentina, un luogo ricco di storia, vegetazione e animali (il coniglio), sapientemente e brillantemente raccontato dalla prof.ssa Felicita Menghini di Biagio. Anche il vino Est, Est Est è stato oggetto di un gradito e riuscito approfondimento grazie a Giancarlo Breccola. Per le prossime iniziative, altri eruditi relatori (Carlo Casi, Fulvio Ricci, Settimio La Porta, Nadia Bagnarini, Romualdo Luzi, Paolo Giannini) illustreranno il patrimonio etrusco, medioevale e rinascimentale di cui è costellata Viterbo e provincia. I momenti eno-gastronomici saranno caratterizzati dal recupero di ricette storiche e preparate usando prodotti tipici del territorio (carni salumi, formaggi, legumi, etc). «Queste serate -ha detto Mauro Pacifici, presidente Coldiretti Viterbo- rappresentano un arricchimento  culturale e definiscono un percorso finalizzato a salvaguardare le tradizioni culinarie e a far crescere consapevolezza e responsabilità dei consumatori per le proprie scelte. Temi – ha concluso Pacifici -  che ben si coniugano con le nostre attività quotidiane e che quindi hanno reso automatico patrocinio e collaborazione di Coldiretti, Campagna Amica e Terranostra Viterbo».

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi