PRODOTTI E TERRITORIO
14 giugno 2011

PRODOTTI E TERRITORIO

Gli oli Viterbesi in vetrina

Ancora un successo per gli oli viterbesi alla rassegna nazionale de­gli oli monovarietali, di Abbadia di Fiastra (MC) che rappresenta una occasione per individuare le peculiari­tà espresse dalle varie cultivar dell’olivo legate ad uno specifico terri­torio di coltivazione. “Il bi­nomio varietà/ambiente – afferma Gabriel Battistelli, direttore della Coldiretti di Viterbo - contribuisce a definire l’identità del prodotto in un Paese come l’Italia dove il patrimonio olivicolo è estremamente variegato e offre, la possibilità di pro­porre sul mercato produzio­ni differenziate, nelle carat­teristiche chimiche e nelle sensazioni organolettiche, con una specifica identità genetica e territoriale, ar­ricchita di storia, cultura e tradizioni locali. Identità che valorizzata può essere percepita ed apprezzata dal consumatore e dal mondo della ristora­zione, per un utilizzo sem­pre più consapevole nel quotidiano e per una ricerca sempre più attenta dei mi­gliori abbinamenti in gastronomia”. Ed e in questo contesto che gli oli della Cooperativa Cesare Battisti e dell’Az. Cisterna del Marchionato di Luca Ingegneri entrambi di Vetralla (VT) si sono fatti apprezzare all’interno dell’ottava rassegna degli oli monovarietali, contribuendo così a migliorare l’identità dell’olio extra vergine di oliva prodotto sul nostro territorio. “Quello di Abbadia di Fiastra – dichiara Giuseppe Iacomini, direttore della Cooperativa Cesare Battisti di Vetralla -  è stato un momento di confronto molto importante. Gli oli presenti non sono confrontabili e il loro apprezzamento dipende dal gusto del consumatore e dalla possibilità di utilizzarli in abbinamento a questo o quel piatto. Ogni varietà, dal nord al sud d’Italia, ha le sue peculiarità negli odori e nei sapori, tutte comunque valide nel loro specifico ambiente di coltivazione, nel cui ambito vanno promosse e valorizzate e gli oli dei nostri territori sono stati oggetto di grande attenzione e apprezzamento da parte di molti visitatori. Questo- conclude Iacomini – ci spinge a proseguire il cammino intrapreso per valorizzare il prodotto e con esso il territorio attraverso il rapporto diretto con i consumatori, che la Cooperativa sta portando avanti sia con la vendita diretta che con la partecipazione ai Mercati di Campagna Amica di Coldiretti”. Entusiasta anche Luca Ingegneri : “Presentare questi prodotti è un modo per comunicare la nostra terra e tutta la sua ricchezza. L’olio rappresenta una risorsa dal punto di vista economico ma soprattutto un binomio indissolubile tra produttori e territorio, quel territorio che permette di avere caratteristiche organolettiche e condizioni pedoclimatiche che garantiscono l’unicità del prodotto”.

Seguici su Twitter Coldiretti
Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi