RINGRAZIAMENTO
22 ottobre 2010

RINGRAZIAMENTO

Coldiretti: a Bolsena convegno e prima Giornata del Ringraziamento provinciale
Si rinnova come ogni anno per gli agricoltori della Coldiretti l'antica tradizione della Festa del Ringraziamento, che viene ricordata su tutto il territorio nazionale con cerimonie religiose, l'offerta dei prodotti della terra, incontri in piazza con esposizione di mezzi agricoli, degustazioni per ricreare la solidarietà e la socialità tipica del mondo agricolo. Nata nel 1951, in pieno dopoguerra, con l'intento di ringraziare il Signore dei frutti della terra al termine dell'annata agraria, questa ricorrenza si è imposta nel tempo nella tradizione rurale, divenendo anche occasione di festa e di socializzazione con la città. Domenica 24 ottobre a Bolsena, come ormai tradizione, il primo appuntamento Viterbese che quest’anno ha valenza provinciale. Alle 9.30 partirà il corteo dei cavalieri e dei mezzi agricoli che attraverserà tutto il territorio comunale per arrivare alla chiesa di San Salvatore, alla rocca dove S.E. Mons Divo Zadi celebrerà la Santa Messa. Il tema di quest’anno è "Tu apri la tua mano e sazi il desiderio di ogni vivente"(Sal 144,16) al cui riguardo è stato pubblicato il Messaggio della Commissione Episcopale per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace. "Questa giornata è anche un’occasione importante di riflessione sui problemi che il mondo rurale sta vivendo, acuiti dal protrarsi degli effetti di una crisi economica e finanziaria di portata mondiale - si legge nel Messaggio -. Tutti abbiamo toccato con mano i pericoli in una finanza disgiunta da un’economia di produzione reale. Siamo anche consapevoli della fragilità di un sistema economico che, per sostenersi, ha bisogno di accrescere a dismisura i consumi di massa. È sempre più difficile il corretto bilanciamento fra la salvaguardia dell’ambiente e la necessità di assicurare posti di lavoro alle nuove generazioni". Al termine della S. Messa ci sarà la benedizione delle macchine agricole in sosta davanti al sagrato della chiesa per poi chiudere la giornata con il pranzo sociale. Sabato mattina il convegno “Agricoltura: tutela per l’ambiente, garanzia per l’alimentazione” il cui filo conduttore è conoscenza dei prodotti locali, qualità delle produzioni, tipicità del prodotto, attenzione alla salute dei consumatori, all'ambiente e alle tradizioni, valori che da sempre caratterizzano la politica della nostra associazione. Moderato dal presidente della Coldiretti di Viterbo Leonardo Michelini, l’incontro vedrà le relazioni del dott. Andrea Fugaro, dell’ing. Flaminia Tosini e del dott. Carlo Curti. Le conclusioni sono affidate all’Assessore regionale all’Agricoltura Angela Birindelli. La terra va “gestita” con saggezza perché con il consumo del suolo, di quello agricolo in particolare, scompaiono paesaggio agrario, biodiversità imprenditorialità e aziende agricole, cultura e tradizioni rurali che affondano le loro radici nei buoni frutti delle produzioni locali.

Seguici su Twitter Coldiretti Lazio

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi