1 Marzo 2019
BENESSERE ANIMALE: L’IMPORTANZA DELLA FORMAZIONE (OBBLIGATORIA)

Il D. Lgs. n. 146 del 26 marzo 2001, che attua la direttiva 98/58/CE relativa alla protezione degli animali negli allevamenti, obbliga tutti i proprietari, i custodi e i detentori degli animali ad adottare misure adeguate per garantire il loro benessere.
Tra gli altri, uno dei requisiti più importanti è rappresentato dall’“adeguata formazione”.
Gli operatori del settore devono dunque frequentare dei corsi di qualificazione professionale, con frequenza obbligatoria, per approfondire le proprie conoscenze in materia di etologia, fisiologia e zootecnia.
Il corso per il benessere animale deve necessariamente essere tenuto da un veterinario dell’Asl, dura 8 ore e va rinnovato dopo 3 anni con un corso di aggiornamento da 4 ore.

Si precisa che il D. Lgs. 146/2001 non si applica ad animali selvatici, da gare o esposizione, da sperimentazione e agli invertebrati.

Per frequentare un corso di benessere animale ci si può rivolgere a Coldiretti Lazio,

 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi