16 Aprile 2021
COLDIRETTI LAZIO CHIEDE ALLA REGIONE LA CONVOCAZIONE DI UN TAVOLO DI FILIERA SUL LATTE VACCINO

La convocazione di un tavolo di filiera sul tema del latte vaccino è stata chiesta da Coldiretti Lazio all’assessore all’Agricoltura della Pisana, Enrica Onorati. 

“Serve un confronto concreto - spiega il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri - per un piano di programmazione, che consenta di evitare la chiusura di molte stalle, causata dalla crisi economica determinata anche dalla pandemia, oltre che negli ultimi mesi da un aumento dei costi delle materie prime di importazione. Quando una stalla chiude, si perde un intero ecosistema zootecnico, un patrimonio di biodiversità e importante indotto economico”.

Un confronto con la Regione volto ad attivare una serie di misure che possano, da un lato dare respiro agli allevatori e dall’altro consentire una programmazione degli interventi da attuare, come l’implementazione dei fondi transitori a sostegno del benessere animale e la realizzazione di bandi Covid, mirati a superare questa fase di crisi e sostenere tutta la filiera. 

E’ necessario, inoltre, valorizzare la sostenibilità ambientale con soluzioni innovative. Le nostre aziende hanno un ruolo strategico nella tutela ambientale con approcci sostenibili degli allevamenti, anche attraverso l’utilizzo di risorse energetiche derivanti da fonti rinnovabili. 

“E’ importante creare dei percorsi di valorizzazione e promozione del latte fresco del Lazio - conclude Granieri - e di prodotti lattiero caseari e dolciari, come il gelato, in vista delle riaperture”. 

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi