23 giugno 2018
COLDIRETTI LAZIO: “OSCAR GREEN PER I PROGETTI PIU’ INNOVATIVI E SOSTENIBILI”

 

“E’ stato eletto oggi, durante l’assemblea presso il mercato Campagna Amica del Circo Massimo, il nuovo presidente dei Giovani Impresa Lazio, il movimento costituito nell'ambito della Coldiretti. Si tratta di Danilo Scenna, laureato in Economia e Management e titolare della D.S. bio, nata nel 2012 con l’obiettivo di perseguire una viticoltura sostenibile attraverso il giusto connubio tra tradizione e innovazione. I vini della sua azienda, ricavati esclusivamente da uve prodotte con il metodo dell’agricoltura biodinamica, hanno ricevuto importanti riconoscimenti a livello internazionale. La D.S. bio è ubicata a Pescosolido (FR) nel versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

 

Nel corso della giornata sono stati assegnati anche gli Oscar Green, concorso promosso da Giovani Impresa per premiare i progetti più innovativi e promuovere una agricoltura sana e sostenibile. Sei le categorie in gara quest’anno. Il premio creatività è andato a Claudio Lorenzini per un progetto basato su birre innovative: senza glutine, bio, prodotte con il pane di recupero; mentre l’Oscar Green per la sostenibilità è stato assegnato a Denis Carnello, per la potatura delle piante d’alto fusto con il metodo Tree Climbing. Vincitrice del premio Campagna Amica è stata Camilla Petrucci che ha ampliato l’offerta della sua azienda ideando tre creme (cacao, nocciola e pistacchio) con l'olio Sabina DOP, mentre Luca Mancini ha avuto il merito di riscoprire un prodotto: la canapa, coltivazione tradizionale in Italia fino agli anni 40. Per lui il riconoscimento nella categoria: Fare Rete. L’Oscar Green per il sociale è andato a Antonia Ferrante, esperta di processi di formazione, che ha trasformato l’agriturismo “Il giardino dei Corbezzoli” in un luogo dove puntare sull’integrazione di persone soggette a disagio sociale e psichico, mentre a Giorgia Pontetti è stato assegnato il premio Impresa3.terra per l’azienda Ferrari Farm che coltiva frutta, verdura ed erbe aromatiche in pieno campo e in serre idroponiche sterili, ermetiche e computerizzate di nuovissima generazione producendo prodotti di alta qualità”. – Lo comunica in una nota Coldiretti Lazio.

 

 

Seguici su Twitter
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi