PSR: GIOVANI IMPRENDITORI SUL PIEDE DI GUERRA
23 gennaio 2014

PSR: GIOVANI IMPRENDITORI SUL PIEDE DI GUERRA

“Esprimo non poca preoccupazione per il contenzioso apertosi tra la Regione Lazio e la Commissione Europea in merito all’applicazione della cosiddetta regola dei “18 mesi” in base alla quale la singola decisione di concedere il sostegno per l’insediamento dei giovani agricoltori nell’ambito della misura 112 del PSR (Piano di Sviluppo Rurale) laziale, deve essere adottata dalla Regione entro 18 mesi dall’insediamento stesso. Contenzioso che ha costretto la Regione a sospendere i pagamenti della misura 112 a favore di quelle pratiche ritenute ammissibili e finanziabili e quindi già destinatarie di un provvedimento di concessione del finanziamento”.

Così il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri che prosegue: “Sono in gioco non solo risorse finanziarie pari a 50 milioni di euro di cui oltre la metà ancora da erogare e oggetto del suddetto blocco, ma soprattutto il destino di centinaia di giovani agricoltori che, pur avendo avuto accesso ad un “Pacchetto di aiuti” agli investimenti, contano sul premio di 40 mila euro dell’insediamento come volano per la realizzazione degli stessi e la permanenza nel settore agricolo”.

“Nella speranza che la questione possa essere celermente risolta – gli fa eco il direttore di Coldiretti Lazio Aldo Mattia-  per il bene delle centinaia di imprese agricole coinvolte evitando di vanificare il grande successo che comunque il Pacchetto di misure a favore giovani agricoltori del PSR ha registrato nella Regione (più di 1500 domande), la Coldiretti Lazio non può non preannunciare che in caso contrario è pronta ad organizzare un’azione legale collettiva che permetta ai giovani agricoltori coinvolti di esercitare il diritto acquisito con l’atto di concessione, tanto più che la mancata erogazione non dipende in alcun modo da mancati adempimenti loro imputabili”.

Seguici su Twitter

Seguici su Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar
Copyright 2018 COLDIRETTI. Tutti i diritti riservati.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi