8 Maggio 2021
PTPR, COLDIRETTI LAZIO CHIEDE OGGETTIVITA’ E SEMPLIFICAZIONE. RASSICURAZIONI DALL’ASSESSORE REGIONALE VALERIANI
Si è svolto l’incontro chiesto nei giorni scorsi da Coldiretti Lazio all’assessore all’Urbanistica della Regione Lazio, Massimiliano Valeriani, per evidenziare quelle che sono le criticità del Piano Paesistico.
“Un incontro proficuo - ha commentato il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri - che ci ha permesso di definire quelle che sono le linee operative rispetto alle esigenze delle nostre aziende agricole. Abbiamo ricevuto rassicurazioni in merito ai punti evidenziati, che rappresentavano le criticità maggiori. L’assessore ci ha annunciato che presto sarà disponibile anche un vademecum contenente dei chiarimenti”.
Dalla vincolistica al Super Caa, dalla cartografia alla multifunzionalità, che è stata garantita. Sono alcuni dei punti toccati nel corso dell’incontro con l’assessore all’Urbanistica, Massimiliano Valeriani.
Tra le richieste avanzate da Coldiretti Lazio quella di lavorare per il ripristino della lettera B, articolo 57, della legge 38, che garantisce l’applicabilità della multifunzionalità.
Chiarimenti sono arrivati anche sulla vincolistica. Fatte salve quindi le regole previste dagli strumenti Pua e Pama. In sostanza, insomma, gli unici vincoli che il Ptpr pone, sono i “vincoli dichiarati”, riportati nella tabella B, ovvero i vincoli già esistenti.
L’assessore Valeriani, inoltre, ha rassicurato i vertici di Coldiretti Lazio in merito alla cartografia, per la quale è previsto l’adeguamento al 2014, che verrà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale.
“L’adeguamento cartografico - aggiunge Granieri - che era fermo al 1998, è uno strumento fondamentale per il mondo agricolo e necessitava di essere aggiornato. E’ uno dei punti su cui ci battiamo da sempre”.
Rassicurazioni sono arrivate anche sul Super Caa. “Condivisa da parte dell’assessore Valeriani - conclude Granieri - la necessità di garantire, attraverso il Super Caa, un percorso di semplificazione burocratica che in un momento delicato come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia ed in vista del PNRR, è uno strumento fondamentale per le aziende, già gravate da numerose difficoltà”.

Continuando con la navigazione in questo sito, accordi l'utilizzo dei nostri cookie. Approfondisci

Le impostazioni dei cookie in questo sito sono impostate su "permetti cookie" per permettere la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui l'utilizzo di questo sito senza cambiare le impostazioni del tuo browser o se clicchi su "Accetto" confermai l'autorizzazione di tali cookie.

Chiudi